Stadio

L’AS Melfi disputa le partite casalinghe presso lo stadio comunale “Arturo Valerio”.

Situato in contrada sant’Abruzzese, lo stadio ha una capienza totale di 4.100 posti dei quali 2.000 nella tribuna coperta, 1.300 in curva Sud settore locali ed 800 in curva sud settore ospiti.

Lo stadio è stato inaugurato nel 1982 ed ha subito due ristrutturazioni:
la prima nel 1998 ha apportato la costruzione della tribuna coperta, la pista d’atletica ed il manto erboso;
nella seconda avvenuta a seguito della storica promozione nel 2003 del Melfi in serie C2 è stata ampliata la capienza con la costruzione della curva sud.

Mantenendo un ordine cronologico, il primo ritocco importante in questi ultimi anni  allo stadio comunale “Valerio” di Melfi è avvenuto nel novembre del 2019, quindi  prima dell’arrivo della nuova società. Trattasi della separazione definitiva fra la Curva Sud locali e settore ospiti  tramite tre differenti barriere in modo tale da accogliere anche la tifoseria delle squadre avversarie in modo più sicuro.

Durante il primo lockdown e fino a fine estate quindi da Marzo a Settembre 2020, lo stadio Arturo Valerio è rimasto incustodito e abbandonato a sé stesso, il sano gioiellino della Basilicata dopo più di 20 anni di assoluto protagonismo aveva perso il suo fascino.

La nuova società subentrata a settembre 2020 targata presidente Lorenzo Navazio, ha voluto fare subito la voce grossa, ed ha affidato, grazie alla giunta comunale e al sindaco Valvano, i lavori di rifacimento del manto erboso alla miglior ditta in circolazione: BINDI SECONDO s.r.l. di Latina. 

Tra i mesi di Novembre e Dicembre 2020 il campo è tornato a risplendere e a farsi notare come da sempre era abituato, ma questa volta con una nuova miscela di erbetta naturale e sintetica, unico impianto nella regione ad avere tale combinazione. Da luglio 2021 lo stadio viene ben curato e custodito, con attrezzature adeguate e all’altezza della sua gloriosa storia trascorsa.